Global Health Cover - Health Insurance around the World
   
  Italian Language  English language  French language
 
 
 
 
Salute in Taiwan
 
Il dipartimento di Salute di Taiwan è responsabile per l'intero sistema di assistenza sanitaria del paese. Il paese gode di una qualità superiore di sanità grazie al suo sviluppo economico e le malattie più comuni sono l'obesità e le malattie cardiache. I dati diffusi nel 2002 hanno mostrato che per ogni 1000 persone, ci sono stati 1,6 medici e 5,9 posti letto negli ospedali, provenienti da 36 ospedali e 2.601 cliniche a livello nazionale. Nel 2000, il paese ha speso il 5,8% del PIL (prodotto interno lordo) nell’assistenza sanitaria,

il che equivale a 752 dollari pro capite. Il 64,9% della spesa è attribuita al settore sanitario pubblico.

Taiwan è stato messo in massima allerta al culmine della pandemia SARS nel 2003, ma fu in seguito dichiarato in buona salute da parte dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Il servizio sanitario nazionale è l'agenzia governativa creata nel 1995 per prendersi carico della salute pubblica. Ha implementato un piano di assicurazione obbligatoria nazionale e continua a gestire la cassa centralizzata di assicurazione ai fini di erogare le spese mediche. L'obiettivo di questa assistenza sanitaria universale consisteva nel garantire il libero accesso all’assistenza sanitaria a tutti i cittadini entro la fine di 2004, il sistema ha segnalato la copertuta di circa il 99% della popolazione.

 

La cassa di assicurazione centralizzata è finanziata dal governo e dai dipendenti (sotto forma di imposta sui salari). Nei primi anni, il servizio sanitario nazionale ha tentato di promuovere un sistema gratuito nel quale tutte le spese relative all'assistenza medica erano finanziate dal governo. Tuttavia, gli operatori privati del settore sanitario hanno pesantemente abusato del sistema con l'invio di fatture con tariffe esorbitanti. Al fine di controllare la perdita e applicare un adeguato controllo dei costi, nel 2002 il servizio sanitario nazionale ha cambiato il sistema in un budget globale in una sorta di sistema a pagamento individuale.

 

Mentre la gente di Taiwan gode di una qualità piuttosto alta di salute, e ci sono ancora alcuni spazi per il miglioramento. Il sitema attuato dal NHI, è encomiabile per la sua ampia e riuscita copertura (fino al 99%), ma il sistema sta anche perdendo soldi ogni anno perché la cassa centrale non dispone di fondi sufficienti per coprire i servizi necessari e dipende invece da prestiti richiesti a banche commerciali. Il reddito di base è risultato di un preaccordo, non necessariamente di pari passo con l'espansione o la contrazione dei redditi del paese.

 

I premi assicurativi sono controllati dal Parlamento nazionale, ma i politici sono molto restii ad aumentare i premi in questione a causa della paura di perdere voti. Sul fronte della tecnologia, Taiwan è stata lenta ad adattarsi ai nuovi sviluppi nel mondo medico, ad eccezione dei farmaci (un buon numero di marchi globali farmaceutiche hanno scelto Taiwan come base di produzione dei loro prodotti). Come economia sviluppata, Taiwan non ha abbastanza medici per gli abitanti. Il paese ha serio bisogno di più professionisti medici per poter essere paragonabile ai paesi sviluppati del mondo occidentale. A causa della carenza di medici, i servizi di consultazione durano spesso poco, di solito intorno a 2-5 minuti per sessione. Il paese può inoltre beneficiare di un sistema di segnalazione appropriato che è stato progettato per monitorare le prestazioni cliniche, i risultati dei paziente e gli eventi critici.

 
 
 
Sanità - lista dei paesi
side line
Lista degli Ospedali in Taiwan
 
 
Copyright 2010 ~ 2019 Global Health Cover all rights reserved.